Prendersi cura dell’orecchio e dell’udito

Photo by Viktor Hanacek

Il tuo orecchio è un organo molto complesso e ha all’interno della tua vita una funzione doppia, ti permette di percepire i suoni grazie all’udito e di mantenere l’equilibrio poiché fornisce indicazioni precise circa la posizione del corpo nello spazio. Avendo due orecchie possiamo sfruttare l’udito binaurale per orientarci nel mondo, capire con precisione da dove viene un suono in un ambiente rumoroso e molto altro.

Il nostro orecchio si compone di tre parti: orecchio esterno, orecchio medio e orecchio interno e devi imparare come prenderti cura di lui poiché ha funzioni basilari davvero importanti per la vita di tutti i giorni. Andiamo quindi a vedere insieme come puoi ad agire da solo.

Quali sono le malattie dell’orecchio?

Vediamo subito, quindi, quali sono le principali malattie che possono colpire l’orecchio e che possono disturbare con la loro comparsa la vita di tutti i giorni:

  • Acufene. Diagnosticata in tante nazioni come malattia sociale l’acufene è davvero fastidioso poiché chi ne soffre percepisce un ronzio costante e rumori in modo permanente nell’orecchio anche in assenza di suono.
  • Labirintite. Questa infiammazione dolorosa colpisce la parte dell’orecchio che ci aiuta a mantenere l’equilibrio ed è per questo che chi ne soffre ha squilibri uditivi e dell’equilibrio.
  • Ipoacusia. Con questo termine medico è la diminuzione della percezione uditiva e può colpire tante fasce d’età diversa.

Infine, vi sono le infezioni dell’orecchio che portano a vari tipi di otite. Quando insorge l’otite è giusto curarla subito poiché può essere molto dolorosa e comportare non solo il dover usare antibiotici per via topica ma anche orale.

Molto spesso l’otite si genera poiché l’orecchio viene a contatto con qualcosa di sporco e infettivo come acqua, granelli di sabbia o polvere ed è per questo che molte persone sensibili preferiscono proteggere il condotto con appositi tappi per eliminarne l’insorgenza quando si trovano in condizioni di stress fisico, fanno il bagno oppure si trovano in luoghi particolarmente ventosi.

Come capire se hai problemi alle orecchie

Spesso i problemi all’orecchio che puoi avvertire sono sintomi che ti possono avvisare dell’arrivo di qualcosa che dovresti curare e spesso sono una sensazione di fastidio e ovattamento auricolare al quale possono spesso associarsi ronzii fastidiosi, perdita di equilibrio e vertigini.

Agire in tempo, ti permette di prevenire problemi ben più gravi e di avvertire sintomatologie che nel caso dell’orecchio possono essere davvero fastidiose.

Perché mettere al riparo le orecchie dai suoni troppo intensi?

I suoni troppo forti non disturbano solo ma si rivelano essere davvero molto dannosi per l’orecchio, le vibrazioni prodotte da grandi suoni possono portare a diversi disturbi come una precoce ipoacusia a perdite di equilibrio e perfino all’acufene, un disturbo di cui in molti soffrono ma che può essere prevenuto in tanti casi proteggendo l’orecchio da suoni intensi.

Se vuoi alleviare sensazioni di fastidio dovute a rumori troppo forti, concentrarti in maniera precisa ed eliminare tutti i problemi dovuti all’esposizione a un rumore intenso capace di creare veri e propri danni! Puoi proteggere il tuo udito e il tuo equilibrio con tappi capaci di isolare acusticamente.

Infine, per le orecchie di bambini e adulti con un meato particolare, che possa essere piccolo o grande è bene usare tappi modellabili capaci di espandersi o restringersi così da non creare problemi e isolare in modo perfetto.

Come lavare le orecchie nella doccia?

Per ultimo vogliamo metterti in guardia dai problemi legati al cerume, il cerume è qualcosa che si crea nell’orecchio in modo naturale e se non fai attenzione a eliminarlo regolarmente può dare vita a veri e propri tappi di cerume che attutiscono i suoni e portano ad avere fastidi e dolori.

Un tappo di cerume ti rende anche più esposto a infezioni esterne e genera egli stesso infiammazioni e se non intervenissi in tempo potresti dover ricorrere all’aiuto di un otorino. Per questo devi lavarti le orecchie sotto la doccia in modo perfetto facendo però attenzione che prodotti come sapone e bagnoschiuma non si introducano al suo interno poiché possono generare fastidiose e lunghe otiti.

Infine, se hai un tappo di cerume e vuoi eliminarlo subito per tornare ad avere una sensazione di benessere completa e un udito perfetto ecco allora che puoi usare dei coni cerati, questi prodotti sfruttano in modo tecnologicamente avanzato una tecnica molto antica e permettono in modo non invasivo di liberarsi del cerume.