Pulizia ed igiene delle mani

Pulizia ed igiene delle mani



Lavarsi le mani resta la regola più semplice ed importante per la nostra salute e quella degli altri.

Germi - batteri, infatti, sono ovunque. sfruttando come vettore tutto ciò che li circonda e che ne entra a contatto ( acqua, oggetti, essere viventi) fino a moltiplicarsi, quando le condizioni intorno a loro si presentano favorevoli.

Ogni giorno entriamo in contatto con oggetti, animali, banconote, mezzi pubblici, tasti - pulsanti, maniglie di porte, ecc.. Batteri innocui, sì, ma che a volte, possono nascondere dietro di sè, patologie più complesse.  Importante è, non toccarsi le parti più delicate del nostro organismo come occhi, naso e bocca, se non prima aver lavato bene le nostre mani. 

La prevenzione è semplice, quanto efficace. 

E allora quando dobbiamo lavarci le mani?  

  • Prima di consumare alimenti
  • Effettuare medicazioni su noi stessi o su altri
  • Essere stati a contatto con animali, specie se esotici
  • Essere di ritorno da un ospedale o essere stati a  contatto con persone ammalate
  • Dopo essere stati in locali pubblici, palestre, alberghi, aeroporti, stazioni, ecc...

 

Dopo aver menzionato su quando lavarsi le mani, approfondiamo il come! Iniziamo nel dire che lavarsi le mani in modo veloce non è per nulla sicuro per risolvere il problema e quindi utilizzare:

  • acqua calda e sapone
  • lavare bene tutte le aree della mano, polsi, palmi, dita, margini delle unghie.
  • sciacquare ed asciugare bene con materiale usa e getta o con asciugamano strettamente personale.